Università: trasferimento di Ateneo - rimborso tasse, prima e seconda rata.

Gli Atenei "utilizzano" la vetusta norma dell' 27 del R. D. n. 1269 del 1938, al solo scopo di tutelare le loro casse e di scoraggiare gli studenti che richiedono di trasferirsi presso altre sedi.
Se si tiene in considerazione in quale periodo storico è stato emanato R. D. n. 1269 del 1938 e quale realtà accademica andava a regolamentare , si può ben comprendere come l'applicazione non sia più pregnante alla realtà. Infatti se si esaminano i nuovi criteri e i meccanismi dell'accesso ai corsi di laurea a numero chiuso e i tempi di scorrimento delle graduatorie con i conseguenti “ripescaggi”, l'applicazione dell'art. 27 suddetto è da considerarsi in aperto contrasto con i principi dell'ordinamento che tutelano il diritto allo studio. Lo Studio legale Caruso, con la sola mediazione, ha recuperato oltre 14.000 euro da vari Atenei italiani.